facebook
instagram

territorio

La zona di produzione Valtènesi è una area collinare di origine morenica che si estende al centro della più ampia e unica Doc Riviera del Garda Classico che unisce tutti i comuni della sponda bresciana del lago di Garda da Limone a Sirmione. I comuni viticoli più importanti da nord a sud sono: S.Felice del Benaco, Puegnago del Garda, Muscoline, Manerba del Garda, Polpenazze del Garda, Moniga del Garda, Soiano del Lago, Calvagese della Riviera, Padenghe sul Garda, Bedizzole, Lonato, Desenzano e Sirmione.

Quest’area si contraddistingue per microclima mediterraneo influenzato dal più grande lago italiano. Oltre alla vite si coltiva storicamente l’olivo, e sul territorio crescono altre varietà tipicamente mediterranee come i limoni e capperi.

LE ORIGINI DELLA DOC

In tutta la Riviera del Garda la viticoltura ha origini antichissime, che risalgono con ogni probabilità all’epoca degli etruschi. Oltre un secolo fa, il senatore veneziano Pompeo Molmenti, sindaco di Moniga del Garda, codificò il procedimento produttivo del vino che poi diventerà il Chiaretto, il rosè tipico del territorio. La prima Doc Riviera del Garda è stata riconosciuta nel 1967, ma già dagli anni ’30, cosi come avviene oggi, la produzione dei vini tipici e classici distingueva in etichetta le due produzioni Riviera del Garda e Riviera del Garda-Valtènesi.